Area riservata

Dimenticato lo username?

Dimenticata la password?
Accedi Registrati
 Ricordami su questo PC
cerca

Novità
Promozioni
Fine serie
Cerca

L'Eco di Bergamo 19/07/2003

Un buon primo semestre per la Rossini Trading Spa, la società specializzata nella produzione e vendita di abiti da lavoro e promozionali e di dispositivi di sicurezza e antinfortunistici: le vendite nel periodo gennaio - giugno 2003 sono aumentate dell'8 per cento, nonostante il perdurare delle difficoltà oggettive di mercato, con 6 mila clienti attivi. Un andamento che, del resto, è in linea con il bilancio dell'anno scorso che aveva visto un risultato pretasse a 1.448 milioni di euro (circa 2,8 miliardi di vecchie lire) con un incremento rispetto al 2001 del 4% del fatturato che ha raggiunto i 27,513 milioni di euro (circa 53,3 miliardi di lire) facendo segnare, per il quarto anno consecutivo, un incremento, rispetto all'anno precedente. Il valore aggiunto Ebitda (Margine operativo lordo) è stato pari a euro 2,2 milioni (circa 4,26 miliardi di lire). Il patrimonio netto ha raggiunto i 6,642 milioni di euro (12,86 miliardi di lire) con un incremento del 29 per cento. L'obiettivo dell'azienda di Bergamo è di consolidare ulteriormente la propria presenza con una crescita del volume d'affari del 10 per cento nei prossimi mesi. Gli investimenti fatti negli ultimi anni dalla Rossini Trading, in particolare per l'informatizzazione globale del settore logistico (con l'adozione di un sistema di elaborazione e trasmissione dati in radiofrequenza che consente di avere informazioni sulla gestione degli ordini aggiornato in tempo reale), continua a dare risultati positivi. Ha aiutato anche la realizzazione del portale (www.rossinitrading.it) integrato con il sistema informativo gestionale, tramite il quale i clienti di Rossini Trading possono consultare la disponibilità del "Pronto a magazzino", inserire ordini e quindi controllarne, in qualsiasi momento, le modalità di evasione. "Un ordine inserito via internet - viene spiegato - è immediatamente disponibile sui terminali in radiofrequenza del magazzino e, di conseguenza, può essere evaso in meno di quattro ore lavorative dalla ricezione contro le precedenti 24-48 ore". La Rossini Trading può inoltre vantare l'avvenuta certificazione del proprio Sistema qualità con il riconoscimento Uni En Iso 9001/2000. I numeri della Rossini Trading sono questi: più di 1.200 articoli con 8 mila referenze e 400 addetti alla produzione in Italia e all'estero, un settore commerciale che vede impegnate circa novanta persone. Sul fronte della prevenzione degli infortuni, l'azienda di Bergamo ha promosso il concorso nazionale "Primi in sicurezza-Premio Emilio Rossini" per sensibilizzare gli studenti (e cioè i lavoratori e datori di lavoro di domani) di tutte le scuole d'Italia, dalle materne alle superiori, invitandoli a riflettere sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro. Il successo della prima edizione ha portato il Consiglio di Amministrazione composto da Marisa, Wilma e Marco Rossini, a dare il via alla seconda edizione del concorso, intitolato al padre Emilio Rossini.